Archivio Categoria: MET

SHIATSU

SHIATSU

Lo Shiatsu è una disciplina tradizionale giapponese che si basa sulla pressione delle dita e delle mani per promuovere il benessere fisico e mentale.

Il termine “Shiatsu” deriva dalle parole giapponesi “shi” (che significa “dito”) e “atsu” (che significa “pressione”), quindi letteralmente significa “pressione con le dita”.

Lo Shiatsu mira a riequilibrare l’energia vitale del corpo, riducendo le tensioni e promuovendo il rilassamento. Allevia lo stress, le tensioni muscolari, migliora la circolazione e stimola il sistema immunitario.

Lo Shiatsu è spesso considerato un approccio complementare alla medicina convenzionale e può essere utilizzato insieme ad altri trattamenti medici per promuovere il recupero e il benessere.

STRETCHING DEI MERIDIANI

Lo stretching dei meridiani è una sequenza di movimenti e posizioni che mirano a stimolare il flusso dell’energia vitale.

Nella medicina orientale, si crede che il corpo sia attraversato da un fascio di canali energetici, noti come meridiani, attraverso i quali fluisce l’energia vitale che sostiene la salute fisica e mentale.

Questi meridiani sono associati a organi e funzioni specifiche del corpo.

Gli obiettivi principali di questa attività sono:

  • armonizzare il corpo
  • potenziare la zona dell’Hara (il nostro addome)
  • far emergere in superficie il meridiano
  • sciogliere le tensioni fisiche ed emotive

Attraverso movimenti mirati e consapevoli, questa pratica crea “spazio”, promuove un flusso armonioso di energia e contribuisce al benessere generale.

Eseguire gli esercizi di stretching dei meridiani favorisce inoltre il rilassamento muscolare, aumenta la lucidità mentale e migliora la flessibilità corporea.

Questa attività non si limita solo agli aspetti fisici, ma abbraccia anche l’aspetto emotivo.

L’approccio olistico permette di ascoltare il corpo, comprendere i propri bisogni profondi e ritrovare un equilibrio interno. Attraverso l’ascolto attento, è possibile rafforzare la connessione mente-corpo, portando a una maggiore consapevolezza del sé e al riequilibrio delle energie vitali favorendo il benessere generale.

DO-IN

Il Do-In è una tecnica antica di automassaggio che aiuta a liberare il corpo dalle rigidità muscolari e a influenzare positivamente il funzionamento degli organi interni offrendo una sensazione di rilassamento ed elasticità.

Il Do-In ha un impatto positivo sul funzionamento degli organi interni grazie alla stimolazione delle zone riflesse correlate agli organi e alla sincronizzazione dell’energia che permea e attraversa il nostro corpo.

Il Do-In si distingue per la sua efficacia tonificante, diventando particolarmente benefico quando praticato al mattino eliminando le rigidità accumulate durante la notte e promuovendo un benessere globale su corpo e mente.

Zaffonato Valentina
Operatrice Shiatsu
Professionista C.O.S. e FISIEO

“Amo lo Shiatsu perchè mi sostiene quotidianamente, aumenta la lucidità mentale, aiuta il corpo e la mente ad essere più flessibili e mi rende gioiosa.
Per me è un grande privilegio accompagnare le persone con il contatto in questo viaggio.”
[V. Zaffonato]

Inserito in MET

TECNICHE MANUALI E TERAPIE STRUMENTALI

Tecniche manuali

Chiroterapia e manipolazione vertebrale

Estremamente efficaci nelle affezioni del rachide e nelle patologie articolari (rachialgie acute e croniche, torcicolli, sindrome vertiginose, spalle dolorose, coccigodinie, etc).

Rimodellamento fasciale

Trattano le alterazioni della fascia (tessuto connettivo denso senza soluzione di continuità) che si manifestano con dolore, derangement articolare e alterazioni posturali. L’intervento manipolativo restituisce al tessuto connettivo viscoelasticità e adattabilità. Riduzione del dolore, aumento del range articolare e della forza muscolare, riallineamento posturale, miglioramento della propriocezione.

Osteopatia

Si occupa principalmente dei problemi strutturali e meccanici di tipo muscolo-scheletrico a cui possono però associarsi delle alterazioni funzionali degli organi e visceri e del sistema cranio sacrale.

Terapia cranio-sacrale

Favorisce il riequilibrio dell’impulso ritmico craniale andando a correggere quegli errori che hanno generato dolore o fastidio.

Bendaggio adesivo elastico

Conosciuto anche come kinesiotaping, ha applicazioni sportive, posturali, antalgiche, linfodrenanti.

Massaggio terapeutico e sportivo

Massaggio terapeutico (massoterapia), la cui finalità è ristabilire totalmente o parzialmente la funzionalità di organi malati tramite specifiche manualità massoterapiche.
Il  massaggio sportivo invece è specifico per le attività agonistiche (in cui si possono avere grosse sollecitazioni di muscoli, tendini e articolazioni).

Trattamento dei trigger points

Si tratta di un massaggio profondo che agisce sui tessuti, alleviando il dolore e migliorando da subito la mobilità. Viene svolto tramite la digitopressione dei trigger points, ossia i “punti grilletto”, delle zone del corpo in cui si accumulano tutte le tensioni.

Fisioterapia ecoguidata

La Fisioterapia EcoGuidata™ rappresenta l’evoluzione nella pratica clinica del fisioterapista. Prevede l’utilizzo dell’ecografo a supporto della visita fisioterapica e della successiva fase terapeutico-riabilitativa, nell’ambito delle patologie e disfunzioni neuro-muscoloscheletriche

Terapie strumentali

Tecarterapia

Nota anche come Tecar o Trasferimento Energetico Capacitivo-Resistivo. È una forma di terapia che riattiva i naturali processi riparativi e antinfiammatori senza proiezione di energia radiante dall’esterno, ma richiamando le cariche elettriche presenti all’interno dei tessuti verso la superficie cutanea. La cessione di tale energia radiante biocompatibile genera una vera e propria biostimolazione cellulare che aumenta i processi metabolici cellulari e permette di ripristinare in breve tempo la fisiologia tissutale. Il sistema Tecar associa due modalità, resistiva e capacitiva, che agiscono in modo selettivo e complementare. La modalità capacitiva agisce specificatamente sui tessuti molli (muscoli, sistema vascolo/linfatico, etc.). In modalità resistiva, invece, il trattamento coinvolge esclusivamente i tessuti a maggiore resistenza (ossa, cartilagini, grossi tendini, aponeurosi). L’effetto è profondo e focalizzato, omogeneo ed innocuo.  perciò un tipo di trattamento elettromedicale particolarmente impiegato nella cura di traumi e patologie infiammatorie dell’apparato muscolo-scheletrico, applicabile anche in fase acuta. Risulta quindi efficace nel ridurre il dolore ed accelerare la naturale riparazione dei tessuti, con un accorciamento tangibile dei tempi di guarigione.

Laserterapia

è particolarmente indicata per la diminuzione del dolore, svolgendo un effetto antinfiammatorio su articolazioni, muscoli e tendini. Grazie alle sue proprietà biostimolanti, ha effetti anti-infiammatori, analgesici, anti-edema (per vasomotricità indotta dei vasi linfatici e miglioramento del microcircolo); favorisce inoltre la cicatrizzazione delle ferite.

Onda d’urto

ESWT (extracorporeal shockwave therapy) è un’onda acustica ad alta energia utilizzata prevalentemente per il trattamento dei disturbi muscolo-scheletrici, per le pseudoartrosi e i ritardi di consolidazione in esiti fratturativi, per le calcificazioni periarticolari e tendinee, per gli speroni calcaneari, le condrocalcinosi e le miositi ossificanti, etc.

Inserito in MET